Psicologo Psicoterapeuta per studenti

Tutte le scuole dovrebbero avere un proprio psicoterapeuta?
Un test sta verificando gli allievi per finanziare uno psicoterapeuta a tempo pieno. Egli ritiene che sia giusto aiutare l'apprendimento dei ragazzi così come i loro problemi di salute mentale.

in un piccolo ufficio in una scuola superiore in una zona precedentemente industriale nelle attuali risaie, sto parlando con uno psicoterapeuta. Ogni settimana fino a 20 alunni di questo complesso misto hanno un appuntamento in questa stanza luminosa, con poche finestre. Vengono a parlare di problemi con i genitori o con gli amici, ma anche più ansie che non possono essere ricondotte ad una sola causa.

A volte vengono un paio di volte, a volte per un anno. Le consultazioni iniziali possono essere confidenziali (una lettera trasmessa ai genitori li lascia conoscere circa il servizio e chiede loro di scrivere indietro se non desiderano che i loro figli proseguano) ma se le sessioni sono normali, a detta di genitori che sono già stati da psicoterapeuti per esigenze loro personali.

Il preside ha preso la decisione di affidare il servizio di consulenza ad uno psicoterapeuta a tempo pieno, finanziando con fondi provinciali. Finora ad ora i risultati sono molto positivi.

Perchè serve uno psicologo psicoterapeuta nelle scuole

Quasi la metà dei dirigenti scolastici ha trovato difficile commissionare sostegno alla salute mentale per i loro alunni: oltre un terzo dei consulenti e degli psicoterapeuti che lavorano con i bambini e i giovani ha detto che era difficile fornire i loro servizi alle scuole.

La terapia cognitivo comportamentale (CBT), uno degli approcci più ampiamente utilizzati, si è evoluta dalla terapia comportamentale tradizionale ma è diventata sufficientemente distinta aggiungendo le proprie variazioni complesse in modo da rappresentare funzionalmente un approccio a sé stante.

Mentre le responsabilità di uno psicologo scolastico sono vaste, le loro funzioni possono includere quanto segue:

Condurre valutazioni psicologiche. Gli psicologi scolastici valutano gli studenti sulla base di referenze da parte di insegnanti e amministratori scolastici. Questo può essere fatto per gli studenti che lottano in una certa area così come per quelli che sono dotati. Essi ottengono una storia completa della storia educativa, sociale e medica di uno studente oltre a testarli in numerose aree di funzionamento. Per approfondire le loro valutazioni, gli psicologi scolastici possono intervistare gli studenti e osservarli nel normale contesto scolastico. Lo psicologo scolastico compila questi dati in un rapporto che è incluso nel registro scolastico ufficiale dello studente.

Supportare il PEI di ogni studente collaborando con un team multidisciplinare. Uno degli obiettivi principali di uno psicologo scolastico è quello di aiutare a sviluppare e raggiungere gli obiettivi del Programma di educazione individuale di ogni bambino, o IEP. Condividono i risultati di test e osservazioni psicologici. Monitorano anche i progressi degli studenti per garantire che siano in linea con l'IEP.

Insegna comportamenti pro-sociali agli studenti all'interno dell'ambiente scolastico . Gli psicologi scolastici hanno una conoscenza speciale sui comportamenti adattivi che predicono il successo degli studenti. Pertanto, insegnano e impongono comportamenti pro-sociali che aiutano gli studenti a fare del loro meglio. Possono farlo usando rinforzi positivi, definizione degli obiettivi, modellizzazione e comportamenti appropriati.

Consulta gli studenti individualmente o in gruppo. Possono incontrarsi con studenti uno a uno o in gruppo per discutere specifiche questioni accademiche, sociali o emotive. Le sedute di counseling richiedono di solito allo psicologo di scrivere una nota sul contenuto della sessione e sviluppare interventi che rispondano alle esigenze degli studenti (come per i problemi di ansia o di attenzione).

Sviluppare nuovi interventi per il personale docente. Man mano che cresce il corpo della ricerca sullo sviluppo e sull'apprendimento umano, lo psicologo scolastico garantisce che la scuola segua i protocolli appropriati nelle sue pratiche di insegnamento, azioni disciplinari e altre procedure. Possono monitorare l'efficacia degli insegnanti, offrire feedback e tenere traccia dei cambiamenti delle prestazioni degli studenti nel tempo.

Incontro con i genitori. Per fornire aggiornamenti regolari sui progressi degli studenti, gli psicologi scolastici devono incontrarsi con i genitori attraverso visite faccia a faccia o conferenze telefoniche. Possono anche contattare i genitori per discutere dei problemi che si verificano a casa (ad esempio il divorzio dei genitori) che influenzano il comportamento o il funzionamento emotivo degli studenti.

Facilita workshop e corsi di formazione per genitori e insegnanti . A seconda delle esigenze specifiche della scuola, uno psicologo scolastico può organizzare corsi di formazione per aiutare genitori e insegnanti a risolvere problemi comuni che interessano gli studenti, come il bullismo.

Agisce come collegamento con la comunità. Lo psicologo scolastico è spesso il punto di riferimento per gli altri membri del team multidisciplinare, professionisti che possono lavorare a scuola o fuori nella comunità. Lo psicologo scolastico può contattare pediatri, terapisti e assistenti sociali per tenerli aggiornati sui progressi dello studente o per ottenere ulteriori informazioni per le valutazioni.

Facilita le sessioni di mediazione tra pari. Se due o più studenti disturbano la lezione o sono coinvolti in conflitti, lo psicologo scolastico lavora con loro per risolvere le controversie. Aiutano gli studenti ad imparare modi efficaci di affrontare i conflitti e gestire gli stressors nell'ambiente scolastico.

Offre servizi di assistenza per il dolore o di emergenza . In risposta a crisi o tragedie che colpiscono la comunità scolastica, lo psicologo scolastico consiglia studenti e personale, se necessario.